Gladys Sica

artista visivo e poeta italo argentino contemporaneo

Sulle motivazioni e la tematica

Come ho già detto prima, è indifferenziato in me, l’apparizione di un olio invece che di un testo, di un disegno invece di un’argilla. Ma io non scelgo mai, rispondo, semplicemente, alla chiamata o a quell’energia che, in un determinato momento, si sveglia.

Che cosa lo provoca esattamente?

Forse un sovraccarico di significati, d’intensità che devono essere liberati.

Possono bastare, per mettere in movimento il meccanismo creativo in un modo feroce, una situazione forte, un’idea o un sentimento, una percezione o un’intuizione che ritorna, a volte, il suono di una parola o di una musica che rimbomba dentro un’immagine fugace che passa.

Intervista a Gladys Sica di Edith Checha pubblicata sulla Rivista spagnola "Jirones de Azul" (08.04.2006)

  Copyright by © Gladys Sica
È vietata la riproduzione, stampa e/o diffusione in qualsiasi forma del testo e/o delle immagini senza il permesso o citazione dell'autore.