Gladys Sica

artista visivo e poeta italo argentino contemporaneo

"Sull' azzurro" arte digitale 2006

 

Sul ruolo dello spettatore-lettore

Non è la finalità di nessun linguaggio espressivo, credo, trasmettere un messaggio informativo che contenga soltanto un livello di lettura razionale, sennò un impulso mobilizzatore in modo che ciascuno lo interpreti dalla sua interiorità con diverse sfumature, secondo la sua esperienza culturale, sensibile, storica, sociale, di coscienza.

Per questo, è un grande arricchimento ascoltare ciò che l’altro ha da dire sul tuo libro, la tua tela, il tuo bronzo, il tuo foglio. Si scoprono sguardi nuovi, differenti angolature e l’opera continua a crescere, cambiando, maturando, incorporando molteplici significati. Personalmente, è per me la maggiore soddisfazione vedere che i miei lavori servano anche all’altro per entrare in se stesso, tutto prende senso quando brilla negli occhi dell’altro.

Intervista a Gladys Sica di Edith Checha pubblicata sulla Rivista spagnola "Jirones de Azul" (08.04.2006)

  Copyright by © Gladys Sica
È vietata la riproduzione, stampa e/o diffusione in qualsiasi forma del testo e/o delle immagini senza il permesso o citazione dell'autore.